Qualche giorno fa, il dott. Lucio Adelasco ci ha ufficialmente comunicato che a fine giugno concluderà la sua collaborazione con Vivi Down come medico del settore adulti.

Questa decisione, seppure in qualche modo attesa e comprensibile (il dott. Adelasco non è più un giovanotto ed è un nonno impegnato…), non lascia certo indifferenti tutti coloro che in Associazione hanno avuto modo di conoscerlo e apprezzarlo.

Primi fra tutti i suoi pazienti e i loro familiari: già formalmente “pensionato” come medico di base, da quando è iniziata la sua attività in sede ha sempre occupato con fedeltà ed efficienza la propria postazione, non risparmiandosi neppure in quest’ultimo anno di pandemia durante il quale, quando non era possibile farlo diversamente, ha mantenuto telefonicamente i contatti con tutti coloro che hanno avuto bisogno di lui. 

La sua competenza, unita ad un modo di fare sempre molto calmo ed empatico, hanno “fatto scuola”, trasformando positivamente il servizio che si è trovato a organizzare e dirigere. E’ anche grazie alla sua capacità di coinvolgimento se oggi possiamo contare non solo sulla Dott.ssa Cressotti, ormai da tempo con noi, ma anche sul Dott. Tiziano Accorsi che prenderà il suo posto.

Ma a sentire la mancanza del Dott. Adelasco non saranno soltanto i suoi affezionati pazienti, ma anche tutto lo staff dell’ufficio, con il quale ha sempre mantenuto rapporti di cordiale e fattiva collaborazione, e il Consiglio Direttivo, al quale ha fornito contributi di idee utili per un miglioramento del servizio offerto.

A malincuore, quindi, prendiamo atto della sua decisione, e non ci resta che ringraziare il Dott. Adelasco per quanto ha saputo donarci e, abbracciandolo almeno virtualmente, augurargli di proseguire a lungo la brillante carriera di nonno già intrapresa, certi che, nella necessità, potremo sempre contare se non altro su un suo prezioso consiglio.