Agevolazioni fiscali donatore

Agevolazioni fiscali a chi dona alle Onlus

Chi effettua una donazione a favore di Vivi Down Onlus, attraverso bonifico, bollettino postale o assegno, può ottenere un’agevolazione fiscale sulla dichiarazione dei redditi.

Per le persone fisiche

è possibile scegliere l’agevolazione più favorevole tra le seguenti possibilità:
A)     Legge “+ DAI – VERSI” (L. n° 80 del 2005): dedurre fino ad un massimo del 10% del reddito complessivo e con un limite di 70’000€ l’anno.

B)     Legge in vigore  dal 1997 (DL n° 460/97): detrarre il 19% sull’imposta per un contributo massimo di € 2’065,83.

Esempio 1: persona con un reddito di 30’000€  che versa 1’000€:

A)  risparmia 330 € (aliquota 33%)

B) risparmia 190 €.

Esempio 2: persona con un reddito di 70’000€  che versa 7’000€:

A)  risparmia 2’730 € (aliquota 39%)

B) risparmia 393 €.

Per le Aziende

Come per le persone fisiche, anche per le imprese o le persone giuridiche è possibile dedurre, nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato e con un limite di 70’000 € l’anno (Legge “+ DAI – VERSI” n° 80 del 2005) .

Tale agevolazione è applicabile anche se viene donato un bene, il cui valore sia determinabile (ad es. attraverso listino o perizia).

In alternativa è possibile dedurre fino al 2% del reddito dell’impresa ai sensi della Legge in vigore dal 1997 (DL n° 460/97). Tale norma, però, non è applicabile per le donazioni di beni.

A seconda del reddito dell’azienda può essere più conveniente l’applicazione di una o  dell’atra norma.