Manifesti contro il bullismo

Fai un gesto positivo!

Di fronte al fenomeno del bullismo ai danni di ragazzi disabili, che ha riempito le pagine dei giornali in questi ultimi mesi, l’Associazione Vivi Down ha assunto una posizione propositiva, e non punitiva, cercando di sensibilizzare gli studenti sul valore e sul senso dell’integrazione scolastica.

Una scuola inclusiva è una scuola di qualità, perché non solo accetta e accoglie le differenze, ma le sa valorizzare, le fa vivere come risorse preziose per lo sviluppo e la formazione di ogni studente. E’ una scuola che si caratterizza per l’attenzione alle relazioni, alle diverse forme di comunicazione e di espressione, alla valorizzazione dei diversi stili di pensiero e di apprendimento, promuovendo il coinvolgimento e la partecipazione di tutti. La scuola inclusiva è una comunità attenta ai bisogni di tutti e in cui tutti, anche i più deboli, si sentono partecipi e valorizzati.

Occorre capire che le differenze offrono enormi opportunità per la crescita personale e per l’apprendimento e per tale ragione, invece di essere discriminate, bisogna imparare ad utilizzarle per migliorare la scuola. Ciò che fa crescere è il riuscire a rapportarsi e ad imparare da ciò che è diverso e non uguale a noi.

Perché i fatti di cronaca non oscurino e non facciano smarrire il senso più profondo dell’integrazione, l’Associazione Vivi Down ha voluto partire proprio dai ragazzi rendendoli autori principali nella promozione della sensibilizzazione alla diversità e ha proposto di comporre dei manifesti grafici sul tema: “E’ molto facile mostrare la propria forza con chi non può difendersi!  Ma  la  vera  forza  sta  nel  sostenere  chi  è  più  debole  perché  possa  avere  le  tue  stesse  possibilità di esprimere i propri lati positivi”.

Dr.ssa Giuliana Fornaro

Responsabile Servizio Scuola Vivi Down

[nggallery id=x]
[nggallery id=1]
On maggio 15th, 2007, posted in: Area Diritti, Eventi, News by